Consumo di alimenti ultra-processati nei giovani:

Avrete sentito più volte il termine alimenti processati, questo perché attualmente è uno degli argomenti più in voga, soprattutto a causa della pandemia di obesità che è sempre più diffusa negli ultimi anni ed è ormai riconosciuto che questa ha come una delle sue cause più importanti un aumento del consumo di cibi pronti.

Quando nasce il concetto di “trasformazione degli alimenti”?

In passato ci si concentrava troppo sull’aspetto del contenuto in macro e micronutrienti piuttosto che sul grado di trasformazione degli alimenti, ma nel 2009 il prof. Monteiro ha ipotizzato che la processazione del cibo fosse una delle principali cause di sovrappeso-obesità e malattie croniche.

Con il termine trasformazione degli alimenti si intende qualsiasi procedura che altera il cibo dal suo stato naturale, questa è una definizione piuttosto ampia, dunque, i ricercatori hanno sviluppato il sistema di classificazione NOVA, che suddivide gli alimenti in quattro gruppi: Alimenti non processati, Ingredienti culinari lavorati, Alimenti processati e Alimenti ultra-processati.

La differenza principale tra gli alimenti processati e gli ultra-processati è che nel secondo gruppo vengono spesso aggiunti additivi che non sono comunemente utilizzati in cucina, in questa categoria rientrano tantissimi alimenti che vengono quotidianamente consumati dai giovani, ad esempio, bevande zuccherate; snack confezionati; gelato, cioccolato, merendine, hamburger, hot dog.

Purtroppo, è emerso che le percentuali più alte di consumo di alimenti ultra-processati si hanno nella fascia di età dai 2 ai 18 anni e questo oltre a determinare un danno alla salute dei bambini e dei ragazzi, andrà ad incidere anche sul loro stato di salute in età adulta.

Da molti studi si è visto che un maggior consumo di alimenti ultra-processati è associato ad un amento del 25% del rischio di obesità e di mortalità, dunque, per la salute dei bambini e dei ragazzi il consumo di questi alimenti dovrebbe essere nettamente ridotto e dovrebbe essere favorita un’alimentazione sana, equilibrata e che privilegi gli alimenti non processati o minimamente processati.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
colesterolo alimentazione

Alimentazione e colesterolo

Cos’è il colesterolo? Il colesterolo è una sostanza lipidica presente nelle cellule dell’organismo. Gran parte del colesterolo viene prodotto dal fegato, mentre

Allergia alimentare

eccessiva reazione del sistema immunitario contro alcune molecole presenti negli alimenti

Test e analisi disponibili

Nutrizione

Per visita nutrizionale e vIsita nutrizionale sportiva

Endocrinologia

Per visita endocrinologica e ecografia

Test Genetici

Calorometria e bioimpedenziometrico

Test Metabolici Funzionali

Test costo energetico Test vo2max

C.Bogani

Sport Performance Lab