Morbo di Graves-Basedow

malattia causata dalla presenza nel circolo ematico di un anticorpo che stimola la tiroide non solo a secernere ormoni in eccesso, ma anche – in alcuni soggetti – ad aumentare considerevolmente di dimensioni (gozzo)