Cerca
Close this search box.

Olio di semi e olio di oliva

L’ olio di semi è meno grasso dell’olio di oliva?

Falso.

L’olio di oliva è il protagonista dell’alimentazione mediterranea, ma il dibattito sull’utilizzo di altri oli è sempre ben accesso, facciamo un po’ di chiarezza confrontando la composizione.

L’olio di oliva è un prodotto contenente prevalentemente grassi monoinsaturi mentre l’olio di semi sia esso di mais, girasole, lino o altro contiene prevalentemente grassi polinsaturi omega 3 e omega 6.

Sia i polinsaturi che i monoinsaturi sono grassi ‘’buoni’’ che svolgono varie funzioni protettive per l’organismo quindi, per il condimento a crudo degli alimenti, non c’è una grande differenza; ottimale sarebbe variare ed utilizzarli entrambi.

Questo discorso non vale se dobbiamo scegliere quale olio utilizzare in cottura, ma di questo ne parleremo in un altro video/ articolo.

olio di oliva

Proprietà dell’olio d’oliva

L’olio d’oliva è un alimento dalle molteplici virtù.

Indispensabile durante l’infanzia in quanto contribuisce all’accrescimento corporeo e alla formazione delle ossa, l’olio è anche un coadiuvante nella resistenza alle infezioni.

Durante l’età adulta è efficace nella prevenzione dei disturbi delle arterie e del cuore, e abbassa il livello di colesterolo nel sangue.

È infine ricco di vitamina E, che protegge da decalcificazione, osteoporosi e fratture.

Facebook
LinkedIn
Email
WhatsApp
Stampa

Ferritina

La ferritina è una proteina globulare che si trova principalmente nel fegato, midollo, milza e tessuto osseo, si tratta della principale proteina

Test e analisi disponibili

Skip to content