Susanna Agnello
Susanna Agnello

Laurea con lode presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia le scotte di Siena in Dietistica. Laurea Specialistica/ Magistrale presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia in Scienze della Nutrizione Umana presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi, Firenze.

Richiedi La Tua Dieta

Dolcificanti naturali: pro e contro

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

I dolcificanti naturali sono molti, e per chi cerca un’alternativa allo zucchero le possibilità non mancano e vanno bene sia per i diabetici che per chi desidera limitare o togliere completamente questo alimento dalla propria dieta.

Vediamo nel dettaglio le alternative più interessanti.

dolcificanti

Lo zucchero di canna integrale:

Questo dolcificante naturale costituisce una valida alternativa allo zucchero bianco nel tè e nel caffè. Lo zucchero di canna integrale si presenta come una pasta morbida e leggermente umida, contiene magnesio e potassio e si distingue per un aroma proprio, che ricorda vagamente la liquirizia.

 

Il miele:

Può essere considerato il migliore dei dolcificanti naturali. E’ meno ricco di calorie rispetto allo zucchero. Possiede inoltre numerosissime proprietà, tra quali antibiotiche, antisettiche, diuretiche, lassative, calmanti, depurative, disintossicanti del fegato, anti-anemiche e ricostituenti; il miele viene utilizzato nella preparazione di dolci.

Pro: il miele è un alimento vero e proprio, ricco di vitamine e minerali; ha proprietà battericida; le numerose varietà floreali offrono un’ampia gamma di aromi tra cui poter scegliere; è l’unico fra i dolcificanti naturali a non prevedere particolari processi di raffinazione artificiale.

Contro: è più costoso dello zucchero ed è meno versatile negli utilizzi comuni.

miele

Lo sciroppo d’acero:

Popolarissimo come dolcificante naturale in Nord America, lo sciroppo d’acero possiede uno dei più bassi contenuti calorici (250 calorie per 100 gr). Contiene potassio e vitamine del gruppo B.

Lo sciroppo d’acero è ottimo nel latte e negli impasti dei biscotti e con i pancake.

Pro: lo sciroppo d’acero fornisce minerali e vitamine; è meno calorico rispetto a molti dolcificanti naturali, ha proprietà energizzanti e depurative.

Contro: prezzo elevato.

 

Lo sciroppo di mele:

Ricco di vitamine e Sali minerali, lo sciroppo di mele è un dolcificante naturale assai digeribile.

 

Il malto:

Estratto dalla germinazione ed essiccazione dell’orzo, contiene maltosio, amminoacidi, potassio, sodio e magnesio.

Pro: contiene vitamine, minerali e una piccola percentuale di proteine; ha un aroma caratteristico, in base al cereale da cui è ricavato.

Contro: dato il contenuto di acqua, ha un potere edulcorante inferiore a quello dello zucchero; così come il miele, non è versatile quanto lo zucchero; fra i dolcificanti naturali, è uno dei più costosi.

 

La stevia:

Alla stevia è riconosciuta un’azione digestiva e di protezione della cute e delle mucose del tratto orale, rendendola efficace nella prevenzione della carie. Non ha calorie.

Articoli Correlati

Test e analisi disponibili

Nutrizione

Per visita nutrizionale e vIsita nutrizionale sportiva

Endocrinologia

Per visita endocrinologica e ecografia

Test Genetici

Calorometria e bioimpedenziometrico

Test Metabolici Funzionali

Test costo energetico Test vo2max

C.Bogani

Sport Performance Lab

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio