Una mela al giorno toglie il medico di torno?

Perchè diciamo che una mela al giorno toglie il medico di torno?

Questo antico proverbio vuole trasmettere l’importanza del consumo di frutta e verdura all’interno della nostra alimentazione.

La frutta e la verdura ci forniscono importantissimi nutrienti come l’acqua, vitamine A, PP, C, minerali e fibra.
Le linee guida per una sana e corretta alimentazione ci consigliano almeno 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura.

Non è importante soltanto la quantità ma soprattutto la varietà, ciascun colore è caratterizzato dalla presenza di antiossidanti. Gli antiossidanti non hanno un ruolo nutritivo ma sono fondamentali per la nostra salute in quanto ci proteggono dall’insorgenza di patologie.

 

una mela al giorno toglie il medico di torno

 

Le proprietà della mela:

La mela contiene un alto livello di vitamine A, B e, soprattutto, C, che si trovano nella buccia.

Il “frutto della salute” è inoltre composto principalmente d’acqua e questo lo rende particolarmente adatto nelle diete dimagranti, anche prima dei pasti, poiché contribuisce a sviluppare il senso di sazietà, senza dare difficoltà di digestione.

Circa il 12%-18% del peso della mela è costituito da zuccheri, importante fonte energetica. Si tratta soprattutto di fruttosio, il quale ha un basso indice glicemico.

Le mele sono ricche di fibre, in particolare la pectina, utile contro i disturbi intestinali.

I suoi benefici:

La mela, in particolare quella rossa, è considerata un farmaco naturale, senza effetti collaterali. I suoi numerosi benefici sono dati, principalmente, dalla presenza di pectina, flavonoidi e polifenoli, dalle proprietà antiossidanti.

Le sue caratteristiche, la rendono un alimento adatto per ogni dieta equilibrata e anche nell’immunonutrizione.

Difatti, i grassi sono quasi assenti e gli zuccheri scarsi, tanto che questo frutto può essere consumato anche da chi soffre di diabete.

Inoltre la mela disintossica fegato e organismo, riduce il rischio di malattie respiratorie, come l’asma, e combatte gli effetti dell’invecchiamento, tanto che alcuni studi la considerano un frutto importante per contrastare l’Alzheimer.

Infine, la mela è consigliata nella dieta per il colesterolo alto, in quanto, se consumata regolarmente, contribuisce ad abbassare i livelli di LDL nel sangue.

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Colite

Processo infiammatorio che colpisce l’intero colon o solamente un suo segmento; viene percepita come un “mal di pancia” associato a scariche diarroiche e dolori

Test e analisi disponibili

Nutrizione

Per visita nutrizionale e vIsita nutrizionale sportiva

Endocrinologia

Per visita endocrinologica e ecografia

Test Genetici

Calorometria e bioimpedenziometrico

Test Metabolici Funzionali

Test costo energetico Test vo2max

C.Bogani

Sport Performance Lab